Banksy_LOC

L’UOMO CHE RUBO’ BANKSY

This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty

PROGRAMMAZIONE DAL 6/12 AL 12/12

Orari

  • Giovedi ---
  • Venerdi ---
  • Sabato ---
  • Domenica ---
  • Lunedi ---
  • Martedi 18:30 / 20:30
  • Mercoledi 18:30 / 20:30

Descrizione prodotto

È il 2007. Banksy e la sua squadra si introducono nei territori occupati e firmano a modo loro case e muri di cinta. I palestinesi però non gradiscono. Il murale del soldato israeliano che chiede i documenti all’asino li manda su tutte le furie: passi l’essersi introdotto nei territori e l’aver agito senza nemmeno presentarsi alla comunità, ma essere dipinti come asini davanti al resto del mondo è davvero troppo. A vendicare l’affronto con un occhio al bilancio ci pensano un imprenditore locale, Maikel Canawati, e soprattutto Walid, palestrato taxista del posto. Con un flessibile ad acqua e l’aiuto della comunità, Walid decide di tagliare il muro della discordia. Obiettivo dichiarato: rivenderlo al maggior offerente.

È da qui che prende il via L’UOMO CHE RUBO’ BANKSY di Marco Proserpio narrato da Iggy Pop

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’UOMO CHE RUBO’ BANKSY”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *